VACCINI DANNOSI PER IL SISTEMA IMMUNITARIO, UN NUOVO STUDIO

In questa pagina troverete due articoli (con relative fonti da approfondire) che trattano l’argomento “Il sistema immunitario e i danni causati dalla vaccinazione”.



L’immunità è fondamentale. Ma le reazioni causate dai vaccini possono essere estremamente dannose.

. Un nuovo studio approfondito pubblicato sulla rivista “Medicina Molecolare e Genetica” evidenzia le conseguenze della risposta immunitaria indotta dal vaccino, affermando che la maggior parte dei bambini americani oggi soffrono di questa condizione spesso debilitante.


Il Dr. J. Bart Classen, MD, un immunologo con una vasta conoscenza sugli eventi avversi da vaccino, recentemente ha indagato sull’attuale epidemia delle malattie infiammatorie tra i bambini.

Casi di diabete di tipo 1, diabete di tipo 2, sindrome metabolica, malattie autoimmuni, asma e allergie alimentari sono in costante aumento nel corso degli anni, e corrispondono direttamente all’ aumento del numero dei vaccini sul calendario ufficiale di vaccinazione .

Questo non è un caso, secondo la ricerca del Dr. Classen.

Le risposte immunitarie generate dai vaccini _afferma_ causano reazioni e infiammazioni in molti bambini.

Quando i vaccini sono multipli,o sono dati entro un breve periodo di tempo, tutti assieme, nel corpo può verificarsi un sovraccarico immunitario risultante, in una risposta infiammatoria.

“Abbiamo affermato e pubblicato per anni,la realtà che i vaccini stanno causando un’epidemia di malattie infiammatorie, tra cui il diabete, l’obesità e l’autismo,” dice il Dott. Classen.

“Tuttavia, il numero di vaccini somministrati ai bambini ha continuato a crescere fino a questo punto, raggiungendo uno stato di sovraccarico del sistema immunitario nella maggior parte dei bambini degli Stati Uniti.”

Come l’aggiunta di un importo forfettario di sostanze chimiche (fluoruro) alle forniture di acqua pubblica, così l’approccio al vaccino è problematico per molti bambini .

Ogni bambino è unico, il che significa che il suo sistema immunitario è unico. Ma i programmi vaccinali, set e dosi in base all’età, non prendono tutto questo in considerazione, e così si finisce per sopraffare il sistema immunitario .

Al fine di vaccinare come previsto, spiega il Dr. Classen, ogni dose di vaccino dato a una certa età deve generare la risposta immunitaria protettiva adeguata in quelli che hanno un sistema immunitario più debole, e in almeno il 90 % dei bambini.

Ma durante questo processo , un gran numero di bambini finisce con l’avere un sistema immunitario troppo stimolato e indebolito.

“Il processo di stimolare per vario tempo,il sistema immunitario aumenta il rischio delle malattie infiammatorie ,così come le malattie autoimmuni e le allergie , che causano ancora di più l’infiammazione”,scrive il Dr. Classen nel suo articolo.

“L’infiammazione provoca il rilascio di citochine che possono provocare le malattie autoimmuni ma anche stimolare la produzione di cortisolo, la principale risposta negativa del sistema immunitario.”

Aumento di diabete e pre-diabete causato da eccesso di stimolazione immunitaria

È proprio la produzione costante di cortisolo, in risposta all’infiammazione , che è così problematica.

Gli individui che soffrono di questo ,spesso tendono a sviluppare malattie infiammatorie-correlate come diabete di tipo 2.

Essi tendono inoltre ad essere obesi e a soffrire di vari sintomi della sindrome metabolica, dimostrando come una risposta immunitaria indotta dal vaccino ,può innescare queste e altre malattie.


“I dati indicano che il vaccino induce la malattia cronica, e questa verità, supera di gran lunga quasi tutti i precedenti avvelenamenti degli esseri umani tra cui, l’avvelenamento da agenti come l’amianto, le radiazioni a basso dosaggio, piombo e perfino le sigarette “, aggiunge il dottor Classen.

“La maggior parte dei pazienti non si rende nemmeno conto che stanno soffrendo di effetti avversi dei vaccini.

Ancora più preoccupante è che i pazienti e i loro genitori, sono stati perseguitati e accusati di non praticare uno stile di vita sano,supportato da dieta ed esercizio fisico, portando così allo sviluppo di obesità e diabete, quando le stesse sono intervenute dopo la vaccinazione.

DOCUMENTO DEL del Dr. Classen RIPORTATO qui:


FONTE DELL’ARTICOLO RIPORTATA QUI


ATTENZIONE !!!!
LA VACCINAZIONE “AFFERMA” DI PRODURRE ALTI LIVELLI DI ANTICORPI

Tutto questo è vero??
10 GIUGNO 2014



I Produttori dei vaccini hanno danneggiato soprattutto i destinatari del Gardasil, MPR, e altri vaccini , continuando però ad affermare, di creare alti livelli di anticorpi.

Non ci sono mai stati gli studi condotti per determinare se i livelli elevati degli anticorpi traducano una malattia,in immunità.

E ‘stato semplicemente ipotizzato che se l’esposizione naturale a virus e batteri “forzi” l’organismo a creare anticorpi, allora si pensa che creando più anticorpi ci sia una maggiore immunità.

Questa teoria non basta, è necessaria una seria indagine.

Per produrre livelli elevati di anticorpi, è necessario che il nostro sistema immunitario venga iper-attivato.

Oltre il 60% delle cellule immunitarie (che compongono il sistema immunitario) si trovano nell’intestino poichè affrontano i germi nel cibo che mangiamo.

Altri si trovano nei nostri polmoni e vie respiratorie per gestire pollini e altre impurità nell’aria che respiriamo.

L”Iper-attivazione del sistema immunitario può creare livelli anticorpali abbastanza alti, da provocare nuove allergie, o peggiorare allergie e asma già presenti.

Ognuno di noi ha un “filtro naturale”, chiamato barriera emato-encefalica ,la quale,non dovrebbe venire a contatto con nessun tipo di vaccino,altrimenti si iper-attiverebbero le cellule immunitarie e cellule gliali che porterebbero il cervello a “gonfiarsi”.

Questa condizione è nota come encefalite.

***PURTROPPO *** è stato recentemente scoperto che le sostanze chimiche nei vaccini ,usate per mantenere e aggregare insieme tutti gli ingredienti , ( l”interpolazione o tensioattivo) come il polisorbato 80, possono effettuare molti più+ danni di quelli che conosciamo.

Lo stress causato da una vaccinazione, tutte quelle febbri, diarrea, eruzioni cutanee e altre cose ,pur ritenute dai vostri pediatri come reazioni “normali”, sono in realtà un segno di stress ossidativo che può provocare la produzione di istamina. L’ISTAMINA dilata non solo i vasi sanguigni ma anche la barriera emato-encefalica.

La DENTIZIONE produce anche STRESS e l’ istamina, che dilata la barriera emato-encefalica. Eppure questo è il momento in cui ai genitori viene detto di vaccinare i loro figli.

E’ anche lo stesso tempo in cui molti bambini,riportano segni dell’ autismo. Coincidenza?

La dentizione potrebbe benissimo essere il momento peggiore per vaccinare un bambino dal momento che questiadiuvanti di alluminio, provocano una infiammazione generale come pure molte e varie reazioni avverse,tra cui,l’insorgenza di autismo.

Esiste un vaccino sicuro?

I vaccini attuali e le pratiche vaccinali creano profitti farmaceutici ,questa è la pura verità..

Continuiamo a riflettere….

FONTE DELL’ARTICOLO RIPORTATA DI SEGUITO

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...